La nostra associazione turistica non è a scopo di lucro ed è presente sul territorio Pecettese da molteplici anni prefiggendosi come principale obiettivo la tutela turistico-culturale-sociale del paese, portando a conoscenza quello che di più interessate propone Pecetto Torinese.

La nostra storia….. 

Nei primi anni ’80 a Pecetto viene simpaticamente realizzato il palio dei Borghi: una manifestazione creata sullo stampo “gioghi senza frontiere”, con sfide di abilità borgo contro borgo (nella Pecetto alta il Burg dei L?v, scendendo troviamo Borgo Burghin, arrivando in centro paese, dominato dai colori bianchi e blu del Borgo della Torre, incalzano subito dopo i colori nero e giallo del Burg dei Soch, più in basso volano i colori rosso e bianco del Borgo San Pietro). Il palio si porta avanti fino alla fine degli anni ’80, all’interno di questo nel 1981 nasce il gruppo di sbandieratori che dedicano il nome al piazzale Rivass.

Le manifestazioni che tuttora si realizzano sul territorio partono dal carnevale, dedicato ai più piccoli che creano i carri allegorici a loro misura (a fine Febbraio); si procede verso la prima domenica di Aprile con l’ormai collaudata manifestazione “Camminata gastronomica tra i ciliegi in fiore” che vede la sua partecipazione circa 5.000 persone su un circuito chiuso di 8 Km fra i ciliegi in fiore, sul quale vengono distribuiti prodotti enogastronomici a volontà.

A metà Maggio con l’inizio della festa delle ciliegie, Pecetto vanta uno dei più bei motoraduni d’epoca della zona; un susseguirsi di serate tra jazz, teatro, musica, marionette, cinema all’aperto, etc.. arrivando alle due giornate clou, il primo fine settimana di Giugno con la sfilata di moda, al sabato, e l’investitura della nostra “La Bela Ceresera” personaggio storico ufficiale presente da circa novanta anni (interpretata dalle bellezze del luogo) la domenica.

Si arriva quindi alla metà di Giugno con la new entry “Festa della birra” che dura tre giorni tra musica, costine e fiumi birra.

Si giunge quindi a fine Agosto con la Sagra Valsampietrese: manifestazione paesana tra ballo e cultura gastronomica; alla fine di Settembre si perpetua la festa della Frazione Rosero dedicata a San Michele, in cui ci si cimenta ancora nella gara al punto.

Si passa alla prima domenica di Ottobre con la festa patronale di Pecetto (Madonna del Rosario) dove si possono incontrare tutte le associazioni del territorio pecettese che formano un’unica famiglia.

La seconda domenica di Ottobre i centauri delle due ruote senza motore si sfidano su un circuito di 16 km attraverso le nostre colline. La manifestazione è denominata “ciclo arrampicata”.

Facendo una pausa si arriva all’8 Dicembre dove si accendono le luci di natale, quindi non ultima come importanza ma perché si trova a fine anno, è la rappresentazione storica del Presepio Vivente, allestita all’interno dei giardini della Villa Sacro Cuore, la vigilia di natale.

Chi ci aiuta…..

Come Pro Loco Pecetto vantiamo la collaborazione da tutte le associazioni del territorio partendo dall’AVIS – AIDO – GRUPPO ALPINI – CROCE ROSSA – SEZIONE ANA PECETTO – GRUPPO SBANDIERATORI RIVASS – BANDA MUSICALE LA CERESERA – PROTEZIONE CIVILE – GRUPPO CENTRO GIOVANI ANZIANI – I RAGAZZI DELL’ORATORIO ED IL PARROCO e tutte le altre che, pur non essendo menzionate, danno un enorme contributo logistico-sociale alla Pro Loco, grazie alle quali si creano gruppi di lavoro volontario costituiti da più di 50 persone.

Il nostro ringraziamento non va solo a loro ma anche a tutti quelli che, volta per volta, contribuiscono alla realizzazione degli innumerevoli eventi che la Pro Loco Pecetto realizza.

Si deve dare adito alla collaborazione continua che in tutti questi anni abbiamo avuto con l’ente pubblico e che tutt’ora ci supporta con la presenza delle autorità dei carabinieri e della polizia municipale e di tutti gli organi interni all’ente comunale.

I nostri obiettivi raggiunti…..

Grazie anche al nostro operato “La ciliegia” di Pecetto è entrata nel 2003 a far parte del Paniere della Provincia e collina di Torino infatti è nostra intenzione giorno per giorno portare avanti quelle che sono le tradizioni legate al nostro frutto tipico.

In quest’ultimo anno ci siamo adoperati per “allargare i nostri orizzonti”: infatti siamo parte integrante della PLUC (Proloco Unione Collinare) che, grazie alla collaborazione dei responsabili delle singole Proloco ed i sindaci dei comuni interessati (Andezeno, Baldissero, Marentino, Montaldo, Moriondo, Pavarolo, Pino Torinese e Sciolze), si è cercato di unire le forze per il coordinamento e l’organizzazione di manifestazioni quali la partecipazione alla Fiera di San Giorgio a Chieri (To) il 16-17 aprile u.s. e la prima edizione della festa della Pluc tenutasi ad Andezeno (To) il 16 luglio u.s..

Inoltre, essendo tesserati UNPLI (Unione Nazionale Proloco D’Italia) ed in diretto contatto con il Comitato Regionale per il Piemonte, abbiamo sviluppato un’ulteriore possibilità di promuovere il nostro territorio mediante il loro portale informatico ed i loro continui suggerimenti.

I nostri obiettivi futuri, sono di continuare ad incentivarci per la continua e sempre più ampia promozione di quello che è il nostro paese, Pecetto Torinese.